riduci carattere

|

aumenta carattere

Per utilizzare le funzioni di riduzione e aumento della dimensione dei caratteri della pagina deve essere abilitato JavaScript.

"Niente su di noi, senza di noi"

persone non vedenti in diverse situazioni, la prima a sinistra mentre lavora al computer, quella centrale mentre 
 			cammina con il bastone bianco, la terza  mostra la lettura con il tatto tramite il display braille

Ti trovi in: pagina iniziale

Accessibilità

"La forza del web sta nella sua universalità. L'accesso da parte di chiunque, indipendentemente dalle disabilità, ne è un aspetto essenziale"
Tim Berners-Lee

Definizione di Accessibilità (Legge n. 4/2004, art. 2)

La capacità dei sistemi informatici, nelle forme e nei limiti consentiti dalle conoscenze tecnologiche di erogare servizi e fornire informazioni fruibili, senza discriminazioni, anche da parte di coloro che a causa di disabilità necessitano di tecnologia assistiva o configurazioni particolari.

Accessibilità in Italia

Con l'approvazione della Legge 4/2004 (Legge Stanca), l'Italia ha assunto, tra le prime nazioni in Europa e nel Mondo, una posizione significativa a tutela dei diritti di fruizione dei contenuti web, ma non solo, da parte di tutti.

In particolare, le Pubbliche Amministrazioni ed in genere le Organizzazioni che propongono mediante il web servizi di pubblica utilità sono obbligate a sviluppare o ad adeguare i propri siti web in conformità a 22 requisiti di accessibilità.
Tale norma anche se, applicata parzialmente e con grandi sforzi, ha innescato un meccanismo positivo irreversibile che condurrà all'abbattimento del "digital divide" (barriere digitali).

Si parla di web accessibile quando gli oggetti e i componenti di un sito garantiscono la fruizione dei contenuti e dei servizi offerti anche ad utenti che utilizzano tecnologia assistiva (screen reader, display braille, input vocale) o strumentazione non recente.
La verifica della conformità alla normativa è affidata ad un gruppo di organizzazioni accreditate dal Ministero competente elencati in un apposito Albo Nazionale.


Consiglio Regionale UICI della Lombardia - Via Mozart, 16 - 20121 Milano (Italia)
Tel. +39 02 76 01 18 93 - Codice Fiscale 97 00 64 60 154